Segnalare la presenza di una colonia felina

Segnalare la presenza di una colonia felina

Una colonia felina consiste in uno o più gatti che vivono in libertà abitualmente in un determinato territorio, senza che vi sia la detenzione di persona alcuna (Regolamento Regionale 13/04/2017, n. 2, art. 1, com. 1, let. i).

I gatti che vivono in stato di libertà sono protetti ed è vietato maltrattarli o allontanarli dal loro habitat, tranne nel caso in cui il Comune, d'intesa con l'ATS competente ritenga inevitabile allontanarli per la loro tutela o per gravi motivazioni sanitarie. In questo caso il Comune individua una nuova collocazione nel rispetto delle norme igieniche (Legge regionale 30/12/2009, n. 33, art. 105, com. 7).
I Comuni possono stipulare convenzioni o accordi di collaborazione, d'intesa con le ATS, con i privati e le associazioni per la gestione delle colonie feline (Legge regionale 30/12/2009, n. 33, art. 107, com. 12).

Per garantire il controllo della popolazione felina, i gatti che vivono in libertà sono sterilizzati dall'autorità sanitaria competente per il territorio e riammessi nel loro gruppo (Legge 14/08/1991, n. 281, art. 2, com. 8).

Per monitorarne la presenza sul territorio, i cittadini possono segnalare la presenza di colonie feline.

In Comune di Gussago…

Chiunque intenda segnalare la presenza di una colonia felina, al fine della gestione della stessa (censimento, sterilizzazione), deve presentare comunicazione scritta con la modulistica scaricabile dal sito dell'ATS di Brescia, per mezzo posta o fax (030.3839009), al distretto veterinario di riferimento e al Comune interessato.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Ambiente Uffici comunali
Io sono: Cittadino attivo
Ultimo aggiornamento: 14/08/2020 10:40.34